AllenamentoPreparazione Fisica

Preparazione atletica nel pattinaggio

Il pattinaggio artistico è classificato fra gli sport con più alta componente tecnica e coordinativa, ecco perché appartiene alla categoria degli sport a carattere tecnico-compositore. La capacità di coordinare con assoluta precisione e tempismo i movimenti degli arti inferiori, superiori e del tronco, diventa indispensabile per realizzare il numero di esercizi che il pattinaggio richiede; da qui parte la necessità di dover sviluppare un corretto programma di allenamento dal punto di vista della preparazione atletica, lavorando non solo sugli aspetti qualitativi, ma anche quantitativi.

Importante inserire in un programma di allenamento generico elementi di:

  • Combinazione motoria: la capacità di dover combinare più movimenti per un pattinatore è di fondamentale importanza affinché riesca ad eseguire i movimenti tecnici;

  • Equilibrio: il pattinatore si trova a dover eseguire la maggior parte degli esercizi, o di figure, con appoggio monopodalico in una situazione di perenne disequilibrio;

  • Elasticità muscolare-mobilità articolare: il primo elemento indispensabile per assorbire il peso dell’ atterraggio dai salti, il secondo inteso come prevenzione da infortuni;

  • Forza muscolare degli arti inferiori, superiori e del tronco: incrementando prima la zona addominale e dorsale per una corretta postura sui pattini, successivamente rinforzando gli arti (superiori, inferiori) per permettere una perfetta esecuzione del gesto tecnico.