AllenamentoPreparazione Fisica

Il ritorno allo sport: conosciamo il Basket!

Il basket è uno sport che nasce in America, più precisamente a Springfield grazie a un’idea di James Naismith, professore e medico. Egli inventò questa attività sportiva con l’obiettivo di creare un momento di intrattenimento e allenamento per gli atleti di football, che si differenziasse dalla ginnastica, durante il periodo invernale.

Il basket è uno sport di squadra altamente invasivo e soprattutto di contatto, e per questo motivo lo possiamo classificare come sport situazionale. Infatti, lo scopo del gioco è segnare il maggior numero di punti mandando la palla all’interno canestro, rispetto alla squadra avversaria.

Con il passare degli anni, questo sport ha modificato drasticamente il regolamento, anche in funzione dello sviluppo di abilità e capacità degli atleti, come ad esempio il tiro da 3 punti, o l’infrazione di 3 secondi nell’area pitturata. L’evoluzione negli anni di questo sport hanno portato a una modificazione anche dell’approccio dal punto di vista tecnico-tattico ma soprattutto fisico.

Nel basket assume una grande valenza lo sviluppo di capacità coordinative generali e speciali; ma il risultato del singolo gesto tecnico è evidentemente il risultato di una combinazione delle capacità condizionali come la forza, la rapidità e la velocità; tutti elementi che combinati insieme, hanno permesso lo sviluppo di questo sport sotto ogni punto di vista.

L’allenamento di queste capacità quindi è fondamentale per poter agire e muoversi nello spazio e nel tempo e soprattutto riuscire a prevedere una situazione che può determinare un miglioramento del singolo atleta, e in questo modo portare giovamento al collettivo, poiché il basket è uno sport di squadra.

Prossimamente andremo ad analizzare più nello specifico le componenti allenanti per questa disciplina sportiva.

Carmine De Francesco