Anziani

L’aumento della vita media e la diminuzione della natalità stanno producendo in tutto il mondo industrializzato e in Italia in modo particolare, una radicale mutazione demografica, che porta con sé problemi sociali, economici e culturali. I professionisti dell’assistenza sanitaria cercano nuovi approcci alla prevenzione per combattere malattie e invalidità dovute all’invecchiamento.

L’attività proposta mira all’applicazione di efficaci strategie motorie atte a realizzare una prevenzione socio-sanitaria per la Grande Età e contribuire ad alleggerire il carico assistenziale che la nostra società e il servizio sanitario si trovano a gestire spesso con grande difficoltà.

I centri di Fitness da tempo se ne sono accorti e hanno pensato bene di attivare corsi di attività fisica adattata per la terza età (65 – 80 ca.) e la quarta età (+80).

L’Attività Fisica Adattata per la Grande Età, non è una fisioterapia, non è un allenamento sportivo, ma non è neanche un intrattenimento.

È un’attività adattata, semplificata, variegata, piacevole ed efficace che partendo dall’assunto che invecchiare non è una malattia vuole promuovere il recupero, il miglioramento o il mantenimento dell’autonomia personale indispensabile nella vita di relazione.